diario
L'edificio comunale, in apparenza semplice, presenta un incredibile numero di finestre, di 3 tipologie, con differenti dimensioni e a varie distanze

Andare in ufficio Durante questa settimana sono stato preso dal mio lavoro, almeno due i progetti aperti ed anche se uno progetta una tabella di marcia, i ritardi ci sono sempre e si finisce per lavorare anche dopo cena. Almeno oggi sono andato in ufficio in bicicletta. Per fare 5 km, ci metto meno in bici che in automobile.

Nonostante io sia stato un poco impegnato, il grande Nicolas D'Amore ha continuato a migliorare l'aspetto dell'edificio che, anche se non è ancora completo, assomiglia sempre di più all'originale. Presto verrà aggiunto anche il tetto con l'orologio e le campane e verranno sporcate le pareti, per aumentare il realismo.

Contnua anche la stesura della sceneggiatura, si sta studiando il background di entrambi i personaggi, allo scopo di dare una maggiore veridicità alla narrazione.

Su cosa stiamo lavorando
Mentre si lavora al completamento della casa comunale, si sta già preparando il materiale per lavorare al secondo edificio, il palazzo Lanzara (con la chiesa di Santa Sofia). Contemporaneamente si modelleranno le pareti dei giardini Lanzara, con i due cancelli ed il manto stradale della via Lucarelli, con marciapiedi ed alberi antistanti al comune.

La Storia
Il cortometraggio è ambientato tra il 1934 ed il 1936. Protagonista è una donna, da poco venuta ad abitare a Nocera Inferiore, ed un uomo del luogo, che, in una domenica di maggio, le dá appuntamento davanti alla chiesa di Santa Sofia, vicino al Comune, per iniziare da lí il percorso e, perchè no, fare una sosta al Caffé Romano.

Sostienici!
Se volete maggiori informazioni su come aiutarci cliccate qui, oppure continuate pure a seguirci, anche sui canali social (Instagram e Facebook) e se volete sponsorizzare il progetto siete i benvenuti! Scriveteci attraverso il form nella pagina dei Contatti.

Alla prossima settimana!
Prisco