Il progetto va avanti: la vecchia via Bosco Lucarelli, viene ridisegnata riferendosi ad una cartolina del 1914.

Il ferragosto in Olanda non esiste. Sui vari canali social sono inondato di messaggi di auguri (a tutti in famiglia) e da foto di gente a mare, tra birre, fritture, angurie, sabbia e tanto sole. Io sono in ufficio, fuori piove a fasi alterne, la temperatura oscilla tra i 16 ed i 20 gradi. Si sta bene. Preferirei stare a mare, magari nel Cilento? Sicuramente si.

Mentre il buon Nicolas è impegnato nel restituirci una riproduzione perfetta del Comune, io penso e ripenso a questa cartolina ed alle pareti dritte che separavano la vecchia via che portava al mercato (via B. Lucarelli) dai giardini Lanzara. Penso ai cancelli che chiudevano le aperture delle mura e gettavano luce sulla strada e penso ai marciedi, presenze trascurate nella prima fase del mio modello.

Decido allora di fare un timelapse (una versione accelerata) di 5 minuti che riassume le 4 ore di lavoro, per farvi vedere la fase di modellazione. E' una fase dove si fanno analisi, studi prospettici approssimativi, ricostruzioni imprecise, tanti errori e ripetizioni, fino ad arrivare ad una versione che soddisfa chi la realizza e che spegne la frustrazione ed il desiderio di fare meglio!

Su cosa stiamo lavorando
La vecchia via Bosco Lucarelli, che portava dalla chiesa di Santa Sofia fino al vecchio caffè Romano, è il vero e proprio set dove i protagonisti consumano le loro battute e camminano piano, nella mattina di sole. Ci sono tantissimi dettagli ancora da completare: marciapiedi, lampioni, alberi, sassi, scarichi fognari e piccoli oggetti, magari insignificanti, che aumentano il realismo della scena.

La Storia
Il cortometraggio è ambientato tra il 1934 ed il 1936. Protagonista è una donna, da poco venuta ad abitare a Nocera Inferiore, ed un uomo del luogo, che, in una domenica di maggio, le dá appuntamento davanti alla chiesa di Santa Sofia, vicino al Comune, per iniziare da lí il percorso e, perchè no, fare una sosta al Caffé Romano.

Sostienici!
Se volete maggiori informazioni su come aiutarci cliccate qui, oppure continuate pure a seguirci, anche sui canali social (Instagram e Facebook) e se volete sponsorizzare il progetto siete i benvenuti! Scriveteci attraverso il form nella pagina dei Contatti.

Alla prossima settimana!
Prisco